Chiesa Beata Vergine Maria
Verona, Italia

committente:
Parrocchia di Borgo Nuovo

concorso vinto

anno:
in corso

 

Per la Chiesa Beata Vergine Maria si è voluto proporre alla comunità un luogo evocativo per l’assemblea convocata, uno spazio dove le persone possano ritrovare bellezza e spiritualità. Nel progetto si è privilegiata la riconoscibilità dell’edificio attraverso elementi archetipi: portale d’ingresso, rosone e campanile. I caratteri architettonici tradizionali non costituiscono semplici reperti da citare, ma sono elementi operanti di una cultura viva, allo stesso tempo antica e contemporanea. Nella definizione dell’aula liturgica viene ripresa la tipologia basilicale a tre navate, reinterpretandola in maniera dinamica con due deambulatori laterali individuati da grandi pannelli verticali in legno sospesi da terra. Il percorso nell’aula liturgica verso l’altare è scandito dal ritmo della luce che trova compimento nel fondale absidale, dove slanciate lame lignee creano un fondale evanescente e aulico al grande crocefisso bronzeo.